Gestione della sicurezza delle informazioni

Sviluppo di interventi di consulenza per la valorizzazione e la protezione delle informazioni aziendali

Nell’esercizio quotidiano dell’attività imprenditori e responsabili aziendali ricevono una grande quantità di informazioni che provengono dall’universo dei rapporti necessari per le attività d’impresa: clienti, fornitori, potenziali clienti, enti pubblici e altri portatori d’interesse.

Esaminano informazioni conseguenti all’elaborazione – svolta in tutto o in parte all’interno dell’azienda stessa – di dati di diversa natura, quali informazioni sui clienti, da chi si acquista alle migliori condizioni, rating dei fornitori, disegni di prodotti, scostamenti dei risultati di gestione rispetto a quelli preventivati.

Il lavoro è svolto in base a conoscenze tecnico-industriali e/o commerciali, sviluppate e continuamente affinate, che determinano le caratteristiche distintive dei prodotti e/o servizi offerti e i vantaggi competitivi dell’azienda stessa. Tale patrimonio di conoscenze, il know-how aziendale, è fruibile ai collaboratori coinvolti nelle rispettive attività, mediante l’accesso – spesso in forma riservata – a flussi informativi specifici.

Di fatto, le informazioni sono indispensabili per la gestione aziendale: aspetti quali definire e capire il mercato, progettare, realizzare e gestire i prodotti, conoscere e fidelizzare i clienti, gestire l’amministrazione, effettuare l’assistenza tecnica, fissare gli obiettivi e controllare i risultati non possono essere efficacemente svolti senza un’adeguata gestione delle informazioni.

Per comprenderne la portata si può confrontare il valore di qualsiasi impresa con quello della stessa in una situazione ipotetica in cui siano cancellate tutte le informazioni necessarie per il suo funzionamento. Come se tutto d’un tratto non fosse più possibile utilizzare le conoscenze del personale aziendale.

​​La gestione organizzata del patrimonio informativo aziendale consente di favorirne la valorizzazione mantenendo sotto controllo tutti gli aspetti necessari per la loro protezione e sicurezza

Obiettivo

Sviluppo di interventi coordinati per la realizzazione di una gestione sistematica della sicurezza delle informazioni, in grado di favorire la valorizzazione e la protezione del patrimonio informativo aziendale.

La gestione sistematica della sicurezza delle informazioni consente la salvaguardia di tutte le informazioni trattate e distribuite con ogni mezzo e permette di perseguire la valorizzazione del patrimonio informativo aziendale in condizioni di sicurezza, in risposta ad esigenze diverse, quali l’evoluzione dei mercati, lo sviluppo aziendale, lo sfruttamento dell’informazione, la conformità delle norme cogenti, il rispetto dei requisiti etici e degli standard volontari diffusi per la qualificazione delle attività dell’impresa.

Tra i principali vantaggi di una gestione sistematica della sicurezza delle informazioni:

  • prevenzione e gestione dei rischi di inadeguata protezione delle informazioni;
  • misure coordinate e multidisciplinari per una sicurezza che riguardi tutto il sistema informativo aziendale;
  • scelte per la sicurezza fondate sul rispetto dei tre requisiti fondamentali per la sicurezza delle informazioni (Riservatezza, Integrità e Disponibilità) integrati da tutti gli aspetti di compliance rilevanti per l’impresa per lo sviluppo di una gestione sistemica della sicurezza delle informazioni;
  • individuazione e applicazione delle misure più funzionali alle specifiche della singola azienda, anche in relazione alle esigenze emergenti dall’evoluzione dei mercati, dall’articolazione del quadro normativo, dal cambiamento tecnologico;
  • selezione e allineamento nel tempo delle misure applicate agli standard e alle best practice riconosciute a livello internazionale.