Check-up D.Lgs. 231 del 2001

D.Lgs. 231 del 2001 – Valutazione sintetica della potenziale esposizione della Società al rischio di commissione reati che possono determinare la responsabilità amministrativa.

Affrontare quanto previsto dal decreto 231 del 2001 è un tema complesso, riteniamo fondamentale che il primo passo da compiere sia acquisire informazioni segnaletiche dello “stato dell’arte” dell’azienda rispetto a quanto previsto dal decreto attraverso un Check-up integrale.

Il Check-up 231 fornisce indicazioni di base sull’esposizione al rischio 231 e sul percorso più adeguato da seguire per l’applicazione del D.Lgs. 231/2001, se ritenuta necessaria.

Obiettivo

Elaborare in poco tempo un quadro sintetico di informazioni necessario per consentire ai responsabili aziendali di decidere se è necessaria l’applicazione del D.Lgs. 231/01.

La valutazione sintetica consente ai responsabili aziendali di decidere in modo informato e maggiormente consapevole, in modo da poter scegliere l’opzione più funzionale per la propria azienda.

Dlgs 231 del 2001 - Check-Up di Soluzioni srlLa valutazione fornisce indicazioni, specificatamente motivate in base alle caratteristiche qualificanti la gestione aziendale, in merito alla presenza del rischio 231.

In relazione agli esiti della valutazione si assisteranno i responsabili aziendali nella decisione in merito alla necessità o meno di applicare il D.Lgs. 231/01.

In caso di applicazione del Decreto si affiancano i responsabili aziendali nell’individuazione delle modalità di applicazione del D.Lgs. 231/2001 più funzionali alla propria gestione.

Il passaggio successivo al Check-up 231/2001 è un Programma per la Tutela dei rischi di reati per la responsabilità civile e un Modello Organizzativo per prevenire la commissione di reati.

Contatto specifico


    (*) per i campi contrassegnati da * la compilazione è obbligatoria.

    Ho letto l’Informativa sulla Privacy e la Privacy Policy e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità descritte al paragrafo “Esecuzione di attività richieste dall’interessato” dell’Informativa
    [la mancata autorizzazione al trattamento comporta l’impossibilità di svolgere le attività richieste]

    Presto il consenso al trattamento dei miei dati personali per le finalità descritte al paragrafo “Gestione di documentazione tecnico-informativa” dell’Informativa
    [il mancato consenso impedisce l’invio di documentazione tecnica e di contenuti di aggiornamento tecnico]

    Presto il consenso al trattamento dei miei dati personali per le finalità descritte al paragrafo “Gestione iniziative di informazione tecnica, pubblicitaria e promozionale” dell’Informativa
    [il mancato consenso impedisce l’aggiornamento in merito ai nostri servizi, l’invito a nostri eventi gratuiti e la partecipazione a nostre iniziative a condizioni riservate]

    Prestare attenzione alle richieste e avere cura delle esigenze del cliente è la base per realizzare servizi di consulenza e formazione efficaci, favorendo la costruzione di relazioni di vera e propria partnership con i clienti per gestirle insieme con loro.